Omnibus Circus- Galleria effimera e straordinaria

In mostra con il progetto Botanica- Deproducers- Aboca

Global Seed Vault, Svalbard, ottobre 2017

 

Testo di Deproducers – album “Botanica” (2016)

 

 

Il Global Seed Vault è un luogo di sicurezza e conservazione per i semi di gran parte delle piante esistenti: un hard disk organico con i codici per ricostruire il patrimonio botanico del pianeta.

 

La maggior parte delle colture più importati della terra è conservata in un edificio costruito all’interno di una montagna di roccia arenaria nelle isole Svalbard a circa 1200 km dal Polo Nord e a 130 metri sopra il livello del mare, così da garantirne la sicurezza anche in caso di scioglimento dei ghiacci artici.

 

Una capacità di stoccaggio di 4.500.000 semi.

Nessun personale permanente.

3 sale blindate capaci di resistere alla collisione di un aereo o a un conflitto nucleare.

 

La temperatura è mantenuta tra i meno 30 e meno 20 gradi centigradi dalle unità di refrigerazione. In caso di guasto, l’ambiente artico impedisce la temperatura interna di salire oltre i meno 3 gradi centigradi, garantendo la sicurezza dei semi per almeno 50 anni nel caso dei più deboli, come i semi di girasole, e fino a 2000 anni nel caso dei più resistenti, come il grano.

 

Le piante producendo ossigeno, tengono in vita gli oltre 7000 miliardi di abitanti di questo pianeta e i miliardi di esseri viventi del regno animale.

2018-02-23T16:43:41+00:00 15 dicembre 2017|